Comitato Unico di Garanzia

ll Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (C.U.G.)

L'Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli e Oftalmico ha istituito, con delibera n.469 del 9/11/11, il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (C.U.G.)

Il Comitato Unico di Garanzia (C.U.G.) sostituisce il Comitato delle Pari Opportunità (CPO) e il Comitato paritetico contro il Mobbing assumendone le funzioni con l’aggiunta di nuove. Opera con l’obiettivo di contribuire alla realizzazione di un ambiente di lavoro ove siano garantite condizioni organizzative orientate al benessere delle/dei dipendenti, con attenzione alle situazioni di disparità e disagio.

Questo Organismo, la cui costituzione rappresenta un adempimento obbligatorio per le Pubbliche Amministrazioni (articolo 21 della Legge n.183 del 4 /11/'10), ispirandosi ai principi più volte enunciati dalla legislazione comunitaria, prevede garanzie da rivolgere ai lavoratori contro discriminazioni legate al genere e ad ogni altra forma di discriminazione, diretta od indiretta, collegata alle condizioni di lavoro.

Con l’ampliamento delle competenze previste dalla normativa, il C.U.G. consente di presidiare ogni forma di discriminazione (genere, età, orientamento sessuale, razza e origine etnica, disabilità, religione e convinzioni personali), estendendo la tutela all’accesso, al trattamento e alle condizioni di lavoro, alla formazione professionale, alle promozioni e alla sicurezza.

Il  Comitato Unico di Garanzia è un organo paritetico composto da rappresentanti dell’Amministrazione e da rappresentanti delle OO.SS, nonché da altrettanti componenti supplenti. I rappresentanti delle OO.SS. e i rappresentanti dell'Amministrazione sono nominati in pari numero.

Il C.U.G. esercita compiti propositivi, consuntivi e di verifica perseguendo i seguenti obiettivi:

 

  • assicurare nell'ambito del lavoro parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici;
  • garantire l'assenza di qualsiasi forma di violenza morale o psicologica o di discriminazione, diretta o indiretta, relativa al genere, all'età, all'orientamento sessuale, alla razza, all'origine etnica, alla disabilità, alla religione e alla lingua

  • migliorare la qualità dell'ambiente di lavoro, favorendo il benessere organizzativo

Il Comitato progetta la sua attività per promuovere il benessere e la cultura del rispetto della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori e per tutelare le persone da eventuali discriminazioni o azioni/eventi che possono creare disagio e malessere in ambito lavorativo.

Indirizzo mail: cug.aofbf(at)fbf.milano.it - (at) sta per @ - misura antispam

Documentazione:

I più letti

Sondaggio

Consulti il tuo Fascicolo Sanitario Elettronico?